IL PIANO E’ INDEBOLIRE L’ITALIA

GLI HOOLIGANS OLANDESI

di Adriana Zanese

 

L’Italia è terra di nessuno, il primo che passa può devastare le nostre città, prenderci a schiaffi impunemente e senza che noi reagiamo. L’altro ieri non ha reagito la Guardia Costiera di Lampedusa, minacciata dagli scafisti armati, ieri non hanno reagito la polizia e il Comune di Roma, i quali hanno lasciato arrivare nel centro della capitale 5000 teppisti stranieri, senza un piano alternativo, ad esempio dirottarli dalla stazione ferroviaria o dall’aeroporto al grande raccordo anulare e da lì smistarli direttamente allo stadio del Foro Italico. E poi si rimpallano le accuse di inefficienza: vergogna.

L’impressione che si dà all’estero è dunque: “andiamo pure in Italia e prendiamocela; gli Italiani sono dei rammolliti e forse dei vigliacchi. Guardate tutti quegli stranieri sui barconi che vanno a prendersi per portarseli a casa, meno per bontà che per indifferenza, e senza neppure essere consultati. Guardate i loro marò prigionieri in India da 5 anni senza nemmeno un processo, come figli di nessuno.”

Gli Italiani sono talmente piegati dalla perdita di democrazia e di autodeterminazione -popolo sconfitto in una guerra nemmeno combattuta perchè invisibile, ma sensibile nei suoi effetti-gli Italiani sono così umiliati dalla moral suasion (l’olio di ricino del XXI secolo) propinata ogni giorno dai mass media, che hanno rinunciato alla dignità, all’orgoglio: tutta roba contraria, alla political correctness (europea), nemica dichiarata della parola nazione, patria, sulla quale si fondò il nostro Risorgimento, che era Liberazione dal dominio straniero, dominio mai mai cessato: Aldo Moro lo aveva capito e per questo fu ucciso.

La gente è dopata: dagli smartphone, dalle canzoni di sedicenti cantanti, dallo stereo ad alto volume, dalle partite di calcio truccate (lo sanno, ma hanno bisogno di essere imbrogliati). La cultura è una bandiera stracciata che deve produrre solo paccottiglia, se non spazzatura, per essere social: dal cinema alla narrativa da epub/kindle, alla diciamo musica. Gli intellettuali? Le idee e le menti sono ormai eteronome. E tutto questo non è casuale, bisogna mettere in fila i fatti uno dietro l’altro, giorno dopo giorno. 5000 hooligans, dei quali molti noti alle polizie come violenti,  qualcuno li ha organizzati (e la nostra Intelligence dov’era?). Anche loro, come Schengen, sono parte dell’antico disegno destabilizzatore.

 

Advertisements

About Adriana Zanese

ADRIANA ZANESE Ha studiato Lettere e Filosofia presso la Facoltà di Lettere dellUniversità La Sapienza di Roma. Regista, sceneggiatrice, soprattutto scrittrice. Storica della Cospirazione Globale. Esperta di letteratura anglo americana. Nel 2015 ha fondato il Movimento Letterario Laltra Letteratura Scrittori Indipendenti che tiene ogni anno un importante Festival della Letteratura dedicato agli scrittori che pubblicano autonomamente sul Web. Il Festival si svolge con la partecipazione di importanti istituzioni pubbliche. Adriana Zanese ha pubblicato: Il Velo di Maya poesie, semifinalista Concorso di poesia di Genova 2012, Editore ilmiolibro.it/Feltrinelli (2012); Yermary, teatro, editore ilmiolibro.it/Feltrinelli (2012); Abduction, teatro, editore ilmiolibro.it (Gruppo Editoriale LEspresso) (2013) e Kindle di Amazon.it (2016); The vanishing lady, script, Editore Lulu.com (2013); Donna dai due volti, script, Editore Lulu.com (2014); Scomparsa, romanzo, Editore ilmiolibro.it (2014) e CreateSpace/Kindle di Amazon.it (2015 e 2016); Gli Illuminati di Sion, saggio storico (due volumi) Edit. CreateSpace e Kindle di Amazon.it. (2017); Adriana Zanese Ha studiato Lettere e Filosofia presso la Facoltà di Lettere dellUniversità La Sapienza di Roma. Regista, sceneggiatrice, soprattutto scrittrice. Storica della Cospirazione Globale. Nel 2015 ha fondato il Movimento Letterario Laltra Letteratura Scrittori Indipendenti che tiene ogni anno un importante Festival della Letteratura dedicato agli scrittori che pubblicano autonomamente sul Web. Il Festival si svolge con la partecipazione di importanti istituzioni pubbliche. Adriana Zanese ha pubblicato: Il Velo di Maya poesie, semifinalista Concorso di poesia di Genova 2012, Editore ilmiolibro.it/Feltrinelli (2012); Yermary, teatro, editore ilmiolibro.it/Feltrinelli (2012); Abduction, teatro, editore ilmiolibro.it (Gruppo Editoriale LEspresso) (2013) e Kindle di Amazon.it (2016); The vanishing lady, script, Editore Lulu.com (2013); Donna dai due volti, script, Editore Lulu.com (2014); Scomparsa, romanzo, Editore ilmiolibro.it (2014) e CreateSpace/Kindle di Amazon.it (2015 e 2016); Gli Illuminati di Sion, saggio storico (due volumi) Edit. CreateSpace e Kindle di Amazon.it. (20Letteraturarialista, intellettuale dissidente, leader del movimento letterario L'ALTRA LETTERATURA SCRITTORI INDIPENDENTI. Inventrice della Rassegna letteraria del selfpublishing sul web, L'Altra Letteratura , che si tiene ogni anno a Roma in sedi istituzionali.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s