Il Vaccino-Microchip è già qui

Il Vaccino-Microchip è già qui


Posted in Uncategorized | Leave a comment

Il Parlamento è un intralcio alla democrazia

963px-Giuramento_Mattarella_Montecitorio

DECRETO DEL GOVERNO: IL PARLAMENTO E UN INTRALCIO:ABOLIAMOLO

Il Decreto durgenza Aprile è ormai il Decreto Autunno, dimostrandosi inadeguato ai bisogni degli Italiani. Dopo lapprovazione del Consiglio dei ministri, ora toccherà al Parlamento ratificare. Ciò significa un ulteriore ritardo di due mesi nei passaggi rituali da un ramo allaltro. Assisteremo alla messa in scena della democrazia: da una parte il Governo-maggioranza chiuso nel fortino della sua inattaccabilità numerica; dallaltra le opposizioni con la loro vana resistenza, fatta di monologhi teatrali, la recita degli emendamenti bocciati, degli ordini del giorno modificati, le baruffe, le risse artate a beneficio delle telecamere, mentre gli Italiani li guardano alla Tv, senza comprendere, ma aspettando i sussidi di povertà promessi, da elemosinare allarcigno INPS, i 25 mila euro per le imprese, da questuare alle banche usuraie (anche coi soldi pubblici), per scoprire via via che i sussidi sono condizionati da paletti meschini, i fidi alle imprese, su garanzia dello Stato, da percentuali sul fatturato. Tanto che la soluzione immediata diventerà per forza la fila alla Caritas, il pacco alimentare dal Comune. Questa Emergenza Covid19 (con tutte le ombre di macchinazione globale di cui è gravata) ha messo in luce una realtà cruda: la democrazia vantata dalla politica è la maschera di un sistema oligarchico-feudale, nel quale i cittadini sono trattati come sudditi in nome del popolo. Il che vuol dire il voto per eleggere i rappresentanti di un popolo, il cui solo diritto è quello di essere sfruttato nel suo lavoro con le tasse, per pagare le spese dello Stato : niente di più falso, perché tali spese vengono in gran parte pagate con i prestiti sui titoli di Debito che lo Stato vende agli Investitori e alla BCE. Ne consegue che uno Stato a moneta sovrana potrebbe spendere illimitatamente senza bisogno di tassare, senza creare Debito, né inflazione, ma al contrario, creando ricchezza nella società (come insegnava John Maynard Keynes ed oggi la Teoria Moderna del Denaro, degli economisti Randall Wray e Alan Parguez).
Tornando al Parlamento: se la democrazia è una finzione, esso serve soprattutto a mantenere (col lavoro dei cittadini) una pletora di super-pagati rappresentanti (non si sa più di chi) la cui funzione e numero dovrebbe ridursi a una sola camera di max 50 esponenti dei partiti eletti da affiancare al governo, così da poter prendere decisioni rapide, aboliti inutili passaggi dintralcio alla democrazia, o quel che potrà essere.

Adriana Zanese, 15 maggio 2020

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Covid19: La verità sulle morti in Lombardia

img66Corona Virus

COVID19 – LA VERITA SULLE NUMEROSE MORTI IN LOMBARDIA
E PERCHE DOVREMMO FIDARCI DEGLI ESPERTI OMS?

Siamo già a 29.000 deceduti in tutta Italia; il 500% in Lombardia. Da notare che Bergamo e dintorni è larea con la più alta percentuale di persone anziane morte che si erano vaccinate contro linfluenza (corona virus ordinario). Secondo biologi indipendenti di varie nazioni, i vaccini, non soltanto sono composti di sostanze tossiche, ma anziché immunizzare, spesso sortiscono il risultato opposto. Inoltre la zona di Milano ha installazioni di antenne per il 5G, le cui emissioni elettromagnetiche possono minare il sistema immunitario degli abitanti. I media ufficiali e la politica mantengono accuratamente nascosta queste realtà. Il governo si è messo, e ci ha messi, nelle mani di sedicenti scienziati influenzati dallOMS (unorganizzazione sopranazionale (antidemocratica) dellOnu, che gode della immunità giudiziaria, è cioè al di sopra della legge, eccetto la Corte di Giustizia Internazionale. Oms il quale (secondo diverse fonti attendibili) sarebbe allorigine del presente cataclisma sanitario globale, in quanto il coronavirus sarebbe fuggito da un laboratorio di Wuhan, dove sempre lOMS sperimenta armi biologiche (vedi le interviste di Tgcom24 al prof. Francis Boyle, esperto di armi biologiche). Cataclisma sanitario che ci costringe tuttora, in una fase B di vigilati speciali sine die, per una pandemia forse dolosa, cioè architettata per dimezzare la nostra libertà e obbligarci poi a subire un vaccino specializzato, al fine di cancellarla del tutto (v. il mio articolo sul ID-System-Vaccine2020). In definitiva non cè nessuna prova che, in mancanza del confino e del distanziamento sociale ci sarebbero più malati; nessuno ci ha fornito la prova del contrario: nessuno ha sin qui provato che una vita normale possa essere condotta senza alcun, o con trascurabile, effetto negativo.

Adriana Zanese, (6 maggio 2020)

I Banchieri all’Assalto dell’Europa (vol.2)

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Vogliamo i Colonnelli

182322689-aa5fe2f9-73e4-47d1-9d0a-e37188e2eba2

I Banchieri all’Assalto dell’Europa (vol.2)

VOGLIAMO I COLONNELLI

Il Parlamento è stato esautorato dai decreti di emergenza del Governo; governo il quale ha ceduto le proprie prerogative, responsabilità e poteri a un manipolo di esperti, emissari dell’Alta Finanza (leggi Bilderberg) e altri dottori Mabuse (o Frankistine) che dirigono l’Italia e sono continuamente dinanzi alle telecamere ad emanare diktat, a nome del governo medesimo, apparentemente. Ma comè possibile, vi domanderete, che dei dottori, che si autodefiniscono scienziati, autolegittimandosi davanti al popolino ignorante, abbiano occupato tali posizioni di autorità? La risposta è l’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) (alias il Governo Unico-Onu) il quale ha posizionato i suoi agenti in posti dirigenziali (meno per meriti che perché obbedienti) in maniera da essere pronti a creare uno stato d’animo e così far scivolare una nazione in uno stato d’emergenza permanente (la vecchia strategia della tensione riproposta in forma evoluta/diabolica); stato di necessità che sospenda e via via cancelli la democrazia in modo inavvertito e naturale (non dimentichiamoci che il virus covid è “fuggito” dal laboratorio di armi biologiche dell’OMS a Wuhan). Quanto ai parlamentari nostri rappresentanti, al presidente della Repubblica, sembrano tutti diventati statue di sale: non vedo, non parlo, non sento. Che cosa dobbiamo pensarne? I colpi di stato non avverranno (e non avvengono più) con le divise militari, i manganelli e gli urli intimidatori, ma col sorriso mesto e bonario di dottori (la Squadra di polizia sanitaria) che si presentano a casa vostra armati di siringhe e (in un incubo alla Hitchcock/De Palma) vi immobilizzano e vi iniettano un vaccino, per il vostro bene e perché non diffondiate il contagio; contagio inventato o sparso ad arte con un virus fabbricato in un laboratorio lontano. Quanto al contenuto di quel vaccino, tutte le ipotesi sono aperte.

Adriana Zanese, 20 Aprile 2020

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Dopo il Cov-19? Ecco la prospettiva

Caritas-Raggi-768x438

DOPO IL COV-19 ?: ECCO LA PROSPETTIVA PER L’ITALIA

Questo governo tecnico, che ha ceduto le proprie prerogative e responsabilità a un Comitato di Esperti, non si sa in che cosa, prevede di affrontare la grave crisi economica che si profila, come segue:
600 € una tantum ai lavoratori autonomi; cassa integrazione per i lavoratori dipendenti;
mense della Caritas per tutti gli altri (cioè anche per quelli di cui sopra) perchè i 400 miliardi € che le banche dovrebbero erogare in prestiti rimarranno impigliati nelle maglie diaboliche dei sofismi creditizi e nei tentacoli più veloci delle mafie.
E le Opposizioni? Avete sentito qualche proposta in grado di dare una svolta? Ad esempio una carta-moneta parallela (stampata direttamente dal Tesoro e libera da Debito ). No, meglio ancorarsi ai controversi Euro-bond, che sono comunque altro Debito, e che i Padroni dell’Europa, cioè le monarchie del NordEuropa, giacché di questo si tratta, non ci concederanno mai. Siamo come nel 1815, al tempo delle monarchie assolute: l’Italia suddita, non dell’austriaco, ma delle monarchie di Belgio (dinastia Sassonia-Coburgo-Gotha); Lussemburgo (Borbone-Parma); Paesi Bassi (regina Beatrice, forse d’Orange, imparentata con la regina d’Inghilterra). Parliamo di monarchie finanziarizzate, cioè di dinastie principali azioniste in holding, gruppi societari miliardari. La regina Beatrice d’Olanda è fra le persone più ricche al mondo, la maggiore azionista della Royal Dutch Shell (una delle sette compagnie petrolifere più potenti sulla Terra). Questa gente ci disprezza perché noi Italiani abbiamo lasciato che l’Italia divenisse la discarica dell’immigrazione dall’Africa, e siamo stati, da decenni, guidati da governi che mai hanno fatto i nostri interessi. Voi pensate davvero che possiamo presentarci ai tavoli delle trattative in Bruxelles con Giuseppi Conte, aut etiam Dio, con il buon Salvini e la Meloni, e parlare alla pari con i Signori dell’Europa? Guardate, in mancanza d’altro, c’è da rimpiangere i Savoia. Forse con una testa coronata a capo dell’Italia, saremmo più rispettati.

Adriana Zanese, 16 Aprile 2020

Gli Illuminati all’Assalto dell’Europa. (vol.1)

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Cov-19: È caccia alle streghe

COV-19: E CACCIA ALLE STREGHE

E in atto una caccia alle streghe di Coronavirus. Come nel Medioevo la Santa Inquisizione, oggi le Autorità Sanitarie sono convinte (sentitele quando parlano) che tutti gli Italiani siano eretici, colpevoli di Cov-19; perciò i dottori lo cercano con tenacia in tutti i malati d’influenza (o di altro)
i quali, spinti dal bombardamento terroristico dei massmedia, vanno ad auto-denunciarsi in ospedale. I medici, a loro volta pressati dal diktat delle Tv, tanto scannerizzano, tanto tamponano il poveretto, finché gli trovano il morbo designato, o quel che gli somiglia. Poco importa se è asma, enfisema polmonare, tubercolosi o polmonite semplice, essi gli danno nome Covid e marchiano il miserabile con il fuoco dell’infamia, annoverandolo nelle statistiche approssimative della Protezione Civile. Questo neo-Santo Uffizio, che ogni giorno deve comunicare a reti unificate qualcosa di ambiguamente disastroso, per confermare l’esistenza di una pandemia (come deciso dall’OMS) onde persuadere la plebe, smaniosa di essere sprigionata, a restare inchiavardata ai domiciliari: oggi i contagiati sono 2170, undici più di ieri; ma diminuiscono i malati in terapia intensiva. I deceduti sono 682, centodue più, cioè meno di ieri ; anche se non è accertato se questi morti (in genere anziani) siano periti di coronavirus o di altre patologie; ma quel che conta è avergli trovato addosso l’eresia del Coronavirus. Chiunque muoia oggi in Italia (e nel mondo) deve avere la peste-covid.
Il discorso vale anche per i medici e infermieri, che sono probabilmente morti (e muoiono) di sovra-esposizione e stress a una compresenza straordinaria di pazienti ammalati da badare. La vera pandemia è il sovraffollamento scatenato dal terrorismo mediatico (manovrato da chi? le multinazionali del farmaco che controllano l’Oms?). Su questo equivoco architettato da Nuovi Strateghi della Tensione, raffinatissimi, si innesta la paura collettiva e indotta del contagio (un caso da manuale di controllo mentale di massa); contagio che non è scientificamente provato derivi dalla semplice contiguità fra le persone, ma che richiede (lo ha affermato più di un virologo) lo scambio di saliva, e simili escrezioni, in modo continuato, con un soggetto infetto. In realtà allora basterebbe far indossare agli Italiani la mascherina e mandarli liberi al lavoro e alle loro altre occupazioni. Forse le Autorità della Santa Inquisizione Sanitaria esitano a promulgare l’amnistia, perché non hanno mascherine da distribuire gratis ai loro prigionieri? Oppure qualcuno sta assecondando qualcun altro nel piano di affondamento economico e sociale della nave Italia? Considerato che in Germania e negli altri stati infettati non hanno chiuso nessuna attività.

Adriana Zanese, 14 Aprile 2020
Ed ecco chi sta manovrando la MISTIFICAZIONE globale

I Banchieri all’Assalto dell’Europa (vol.2)

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Virus di Guerra

VIRUS DI GUERRA: È IN ATTO UN GUERRA VIROLOGICA SEGRETA?

Ricordate i militari russi atterrati in Italia qualche settimana fa, su invito del nostro governo, in missione segreta? Guardate le foto: secondo voi il governo italiano avrebbe scomodato 100 ufficiali dell’esercito russo esperti di armi batteriologice, arrivati con 15 aeroplani, 22 camions e attrezzature cospicue solo per irrorare con disinfettanti le nostre strade e le corsie dei nostri ospedali? Ma per quello siamo capaci anche noi e sarebbero bastati degli operatori sanitari, non dei militari allenati alla guerra in Iraq e Siria. Cosa c’è dietro questa facciata delle foto ormai esibite a tutti? Ecco una tesi non peregrina: Verosimilmente, l’Italia in particolare, e l’Europa, sarebbero sotto attacco di una guerra virologica, cioè condotta spargendo un virus, della specie coronavirus, lo stesso dell’influenza, ma reso più aggressivo (in laboratorio) e letale per gli anziani e altre persone predisposte (con la previsione di effetti economici catastrofici).
Gli esperti militari russi sarebbero venuti in Italia con un incarico segreto: muniti di sensori sofisticati (di loro esclusività) avrebbero il compito di individuare e neutralizzare dei dispositivi, forse elettronici, che emettono il virus/contagio soprattutto nel nord Italia. Quella che è ancora in corso potrebbe essere dunque una guerra silenziosa e invisibile contro un nemico invisibile, come è tipico delle guerre condotte dai Servizi Segreti in terre di nessuno, quale è ad esempio il Medioriente. E una tesi romanzesca? Forse. Ma va compreso che le guerre del futuro sono già presenti, e si combattono su due fronti: uno quello finanziario, l’altro, quello dei disastri ambientali terremoti, inondazioni, epidemie (tramite dispersione di virus e batteri) architettati, come previsto nei manuali dell’intelligence militare di tutto il mondo, già da decenni. Lo scopo? Destabilizzare nazioni e continenti bersaglio a scopo di conquista economica. Quanto all’identità del nemico che ci riguarda? Bisogna cercarlo all’estero, ma non è uno stato.

Adriana Zanese, 9 aprile 2020

Posted in Uncategorized | Leave a comment